Agosto


Le temperature di luglio e agosto hanno messo a dura prova la resistenza delle nostre piante. E ancora non è finita stando alle previsioni del tempo. E' necessario fare attenzione all bruciature solari tenendo riparati tutti indistintamente i bonsai. Vero che è già iniziato un accorciamento delle ore diurne e un raffrescamento notturno un po' più marcato, ma anora siamo lontani da quelle temperature che concedono lo stato di preparzione a quella “seconda primavera “ dopo il blocco estivo per l'eccessivo caldo. Molta attenzione quindi alle innaffiature che non devono mancare quando il terreno sta asciugando ma anche non esagerare quando la pianta è in blocco di traspirazione. E' anche il periodo di attattacchi parassitari, fungini e non ! Diagnosticare correttamente di cosa si tratta è importantissimo per agire poi con prodotti specifici. Verso la fine del mese di agosto iniziare una concimazione utilizzando concimi a lenta cessione, perchè più completi e più sicuri, a basso contenuto di azoto. Ciò consentirà al bonsai di immagazzinare sostanze che gli serviranno alla ripresa vegetativa primaverile. Ogni lavorazione in questo periodo non è consiglibile.

Pagine: 1